ABOUT ME



Flavia Biondi nasce a Castelfiorentino (FI) nel 1988. Fin da sempre appassionata alle storie che raccontano le vicende del quotidiano lavora ai suoi fumetti tutti incentrati su personaggi all’apparenza modesta ma dal grande cuore. Dopo il diploma artistico e la laurea triennale presso L’accademia di Belle Arti di Bologna in Fumetto e Illustrazione collabora con varie etichette di autoproduzione. Nel 2012 assieme a sette colleghi “accademici” fonda l’etichetta Manticora Autoproduzioni che pubblica la sua prima antologia, Sindrome, l’anno stesso. Dopo esser stata segnalata dal concorso Komikazen 2011 collabora con la casa editrice Renbooks alla realizzazione del suo primo volume, Barba di Perle, che vede la luce nel dicembre 2012. Con Manticora nel 2013 realizza Tenebre, storia dalle tinte scure, realizzata assieme al collega Francesco de Stena, e partecipa alla seconda antologia del gruppo, Feral Children (2014) con una storia sui bambini selvaggi. Sempre nel 2014 per Renbooks pubblica L'orgoglio di Leone, graphic novel a tema LGBT ambientata fra Siena, Roma e Genova.  Nel 2015, per i tipi di Bao Publishing, pubblica il graphic novel La Generazione. 

e-mail: f.biondi.88@gmail.com


Qualcosa su di me:

Flavia Biondi, in arte, Nathanielle

A Nathanielle piace Princesa.
I volti con la forma strana. Le parole che hanno un bel suono.
Non le piacciono i menefreghisti.
Le piace il pacchetto morbido delle Diana.
A Nathanielle piace più di tutto la sua fata ignorante e la rosa appesa a testa in giù. Non le piacciono i perditempo e meno ancora i perditempo con la marjuana. 
A Nathanielle piacciono i suoi ventisette anni, il suo segno zodiacale scorpione e il suo ascendente leone.
Nathanielle mangia tutte le verdure tranne una.
A Nathanielle piace disegnare la linea delle labbra.
La linea dei fianchi e i capelli surreali.
A Nathanielle piace pensare che bello e brutto sia soggettivo; piace pensare che uomo o donna sia uguale e che non sia comunque abbastanza. Non le piace appiccicarsi etichette di genere. A Nathanielle piace dire le bugie per arricchire le storie e le piace pensare che stai leggendo e credendo anche questa.
Sai, oggi, piaci a Nathanielle.